AVVISO

purtroppo devo inserire la verifica dei post prima della pubblicazione perchè ogni tanto qualche buontempone inserisce post con link esterni a siti a me non graditi

mercoledì 29 febbraio 2012

premio " blog affidabile"






Questo premio ci e' stato assegnato da nonna papera  del blog la cucina di 

nonna papera

che ringraziamo molto.

Gestisce un blog...ricco, completo ben informato, affidabile ed in sinergia con chi lo segue, anche se all'inizio pensava di non  esserne capace... devo dirle che si è sbagliata ed è diventata davvero un'esperta con quelle sue ricettine davvero  semplici e facili da realizzare.


Questo premio ci è stato assegnato xchè al nostro blog sono state trovate queste qualità:


1) E' aggiornato regolarmente

2) Mostra la passione autentica del blogger per l'argomento di cui scrive
 

3) Favorisce la condivisione e la partecipazione attiva dei lettori
 

4) Offre contenuti ed informazioni utili e originali
 

5) Non é infarcito di troppa pubblicità

non posso che esserne contenta.

Ora devo , come da regolamento assegnare questo premio di "
 
blog affidabile" organizzato dal sito "gli affidabili.it"

a 5 blog che secondo me abbiano queste 5 qualità. 

"Dichiaro che i blog seguenti da me scelti rispettano le 5 regole del Premio "Il Blog Affidabile"  disponibili a questa pagina http://www.gliaffidabili.it/a/altro/il-premio-il-blog-affidabile . Sono pertanto una risorsa utile per gli utenti della Rete e meritevoli di essere conosciuti da un pubblico più ampio".
 








  in questa pagina trovate il codice html per inserire il gadget del premio sul vostro blog e le istruzioni del regolamento: ora tocca a voi nominare altri 5 blog che ritenete meritevoli del titolo di Blog Affidabile, ricordandovi che devono rispettare le 5 regole sopra elencate  





martedì 28 febbraio 2012

Penne al sugo di foglie di cavolfiore

Oggi vi voglio proporre un piatto economico e leggero.
Avete presente quelle foglie "dure" esterne ai cavolfiori? Quelle che di solito buttiamo o che cerchiamo di staccare al supermercato prima di pesare il cavolfiore, senza che nessuno ci veda?
Quest'anno abbiamo messo alcuni cavolfiori nel nostro orticello, sono rimasti piccolini (ma di un buono), però hanno fatto tante foglie gigantesche.......... mi sembrava un peccato buttarle, così le ho prese , ho eliminato la parte centrale legnosa, tenendo solo la parte verde scura. Con queste ho creato un sughetto niente male!

Ingredienti per 4 persone:
350 gr di penne FIBERPASTA
1 spicchio d'aglio
1 lattina di polpa di pomodoro
foglie di cavolfiore (io ne ho usate 3 enormi)
olio EVO
sale
peperoncino
grana grattugiato

Preparazione:
Mettere a bollire l'acqua per la pasta.
In un tegame mettere olio e lo spicchio d'aglio tritato, far rosolare e mettere le foglie di cavolfiore lavate e tagliate a striscioline, far insaporire un pò e versare la polpa di pomodoro. Salare e aggiungere peperoncino a piacere. Lasciate cuocere per circa 15 minuti.
Nel frattempo cuocete la pasta e fatela saltare con il sugo.
Una generosa spolverata di grana ed ecco pronto il pranzo!

Per preparare questo piatto, come vedete, ho usato le penne FiberPasta. Una pasta dietetica che aiuta realmente a dimagrire grazie all'alto contenuto di fibre (il 15%) che aumentano la sazietà senza provocare gonfiore e al basso contenuto calorico.
Inoltre, è indicata per i diabetici in quanto riduce la glicemia, riduce il colesterolo e regolarizza l'intestino

Aggiungo che ha un ottimo sapore e non rimane pesante come le tradizionali paste integrali.




torta nera



ogni tanto mi ricordo di avere dei quaderni di ricette e allora comincia a sbirciare alla ricerca di qualche ricettina nuiva e originale o di qualcuna 
dimenticata ed ecco che oggi ho trovato questa che non ricordavo 
proprio più,ma appena letto gli ingredienti mi sono ricordata della
 bontà di questo dolce  ,che può sembrare un pò lungo da preparare ma non è così,pensate che io l'ho preparato in meno di 2 ore
in pratica ho iniziato verso le 10 e all'ora di pranzo lo abbiamo mangiato
già bello freddo e consolidato.
ragazze che dirvi di più.è una vera delizia,una bomba di calorie si.
 ma vale la pena assaggiarlo.



eccovi la ricetta

1° impasto

200 gr di burro morbido
300 gr di zucchero
60 gr di cacao amaro
150 ml di succo d'arancia

2° impasto
4 uova
150 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci

per la ganasche di copertura 

200 ml di panna per dolci
150 gr di cioccolato ( 100 gr la latte e 50 gr fondente)
50 gr di zucchero



impastare bene tutti questi ingredienti del  1° impasto fino ad avere una crema liscia ed omogenea
metterne da parte un bicchiere,di quelli di plastica,
 al rimanente impasto  aggiungere gli ingredienti del secondo impasto
e mescolare bene con la frusta o nella planetaria.

foderare una teglia con carta forno versare l'impasto e infornare in forno caldo a 160° per circa 30 min
(fare laprova stecchino ,se esce asciutto è pronta)
togliere dalla teglia e con uno stecchino per spiedini bucherellare la superficie 
della torta,riempire ogni buchino, aiutandovi con una siringa 
senza ago , con l'impastoche avete tenuto da parte.
ora preparate la ganasche,mettete in un pentolino la panna e lo zucchero mettere sul 
fuoco e fare bollire appena,quindi aggiungere il cioccolato meglio se tritato ,(si scioglie prima)


mescolare fino a quando diventa sufficientemente denso da coprire la torta.
decorare con julienne si scorza di arancia passata nell'albume e nello zucchero semolato,

nel bordo ho decorato con zucchero perlescente color oro dell'azienda ....



partecipiamo al contest  diLuana


partecipiamo anche al contest di SAMAF









venerdì 24 febbraio 2012

Torta all'ananas, panna e zabaglione

Si avvicina la domenica e molte di noi vorranno preparare un dolce da servire in tavola per stupire la propria famiglia.
Così vi propongo un dolce fresco e semplicemente delizioso, non è una mia ricetta, ma mi è stata "regalata" dalla nostra amica Paola.


Ingredienti:

1 scatola di ananas a fette
mezzo litro di panna da montare
4 uova
4 cucchiai di zucchero
4 gusci d'uovo di marsala all'uovo
2 pacchetti di savoiardi

Preparazione:

Montare la panna e metterla in frigo.
Preparare lo zabaglione:

Prendere una ciotola che vada bene a bagnomaria, mettere un tegame o una pentola sul fuoco. Nella ciotola mettere i rossi d'uovo lo zucchero e sbattere bene a spuma,quando saranno belli gonfi e spumosi aggiungere uno alla volta i gusci di marsala e amalgamare bene. Quando saranno amalgamati tutti e 4 mettere la ciotola sulla pentola e continuare a mescolare, sarà pronto quando si sarà addensato e sarà una crema schiumosa.
Lasciare raffreddare.

Fodera uno stampo o zuppiera alta con la pellicola trasparente, posizionare le fette di ananas sul fondo e sulle pareti, mettere un po' di panna, bagnare i savoiardi nel succo di ananas diluito con un po' di marsala,(se si hanno bambini si può usare il solo sciroppo dell'ananas).
Ora procedere a strati: savoiardi, panna e zabaglione.....finire con i biscotti,chiudere con la pellicola e mettere in frigo per almeno 3-4 ore.
Quando il dolce sarà freddo la capovolgere su uh piatto e togliere la pellicola. Decorare a piacere con panna montata.


Purtroppo questo dolce che è veramente delizioso, non lo dico così per dire, è stato un pò "sfortunato". Era la prima volta che facevo lo zabaglione e per paura che mi si bruciasse l'ho fatto cuocere troppo poco, così quando l'ho sformato mi si è "spatasciato". Volevo decorarlo con i ciuffetti di panna, ma ho fatto appena in tempo a prendere la macchina fotografica per scattare una foto che mi si è "squacquarellato" tutto! Peccato che l'effetto ottico non è bellissimo, ma la ricetta vale la pena di provarla!!!


Grazie mille Paola, lo rifarò di sicuro, ma questa volta farò meglio lo zabaglione!!!

Ma come se non bastasse già all'inizio della preparazione, quando avevo le uova in giro, mia figlia ha deciso che voleva aiutarmi: "mamma, ti posso aiutare?" e io: "ok, tu mi passi le cose che mi servono!" Quando ha visto che le uova non mi servivano più e nella confezione ne era rimasta solo una, ha deciso di metterlo in frigo, ma era troppo ingombrante rimettere tutta la confezione per un solo uovo! così ha avuto la felice idea di prenderlo in mano e di aprire il frigo, ma con una manina non ci riusciva.... ha usato anche quella che stringeva l'uovo............ e STRACK.......SPLASH............ uovo fracassato fra la manina e il frigorifero e tutto spiaccicato per terra!!!!! Meno male che avevo il mio valido aiutante lavapavimenti EMULSIO IL SALVAMBIENTE




giovedì 23 febbraio 2012

sacchetto portapane





ecco oggi voglio postare un mio lavoro è tanto che non me metto,solo ricette e ricette
oggi pausa si posta altro,
mi sono cimentata in un nuovo tipo di ricamo,nuovo per me che non lo conoscevo e così presa dall'entusiasmo di provare se ero capace di farlo mi sono subito data da fare.
ho comprato la stoffina ,il filo lo avevo già,ho usato quello per l'uncinetto che è grossetto e il lavoro  si vede meglio,ed eccomi all'opera,



volevo trovare degli schemi ma non ne ho trovati ho solo visto dei lavori finiti in diversi blog così guardando e cercando di capire come si lavorava
mi sono creata un sacchetto molto utile per tenerci il pane.
il disegno che ho fatto mi è venuto man mano che lavoravo ,quello non l'ho copiato da nessuna parte,alla fine il risultato è stato soddisfacente ed eccomi qui a condividere con voi il mio primo esperimento di BRODERIE SUISSE.



mercoledì 22 febbraio 2012

torta con yogurt e cioccolato




per questa torta ho usato come misurino lo stesso
 vasetto dello yogurt:

1 vasetto di yogurt ,gusto a piacere( io alla vaniglia)
2 vasetti di zucchero
3 vasetti di farina 00
1 vasetto di olio di semi
4 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 tavoletta di cioccolato da 100 gr ( gusto a piacere)
 descrizione.
in una ciotola ho messo le uova li ho montati un pò con lo sbattitore elettrico,quindi ho messo
dentro lo yogurt, lo zucchero l' olio di semi
 mescolare bene ,aggiungete poi la farina  e la bustina di lievito  sbattete fino
 a che diventi una crema liscia.
imburrate e infarinate uno stampo per dolci ,anche di quelli con i disegni se volete, e versate l'impasto
prendete la tavoletta di cioccolato e rompetela a quadrotti come si presentano,metterli sulla superficie
dell'impasto senza affondarli,infornare
a 180° per circa 25-30 min.
sfornare fare raffreddare e spolverare di zucchero a velo





martedì 21 febbraio 2012

lonza di maiale al sale aromatizzato




1 pezzo di lonza di maiale da circa 1 kg
1 kg di sale grosso
erbe aromatiche miste( rosmarino,salvia,alloro)
per la salsa ai funghi:
10 gr di funghi secchi,
2 funghi freschi
1 dado vegetale
1 cucchiaio di farina 00
1 piccola cipolla
olio  evo q.b



mettere il sale in una ciotola mescolarvi le erbe aromatiche umidirlo con 2-3
cucchiai di acqua mescolare
in una pirofila che possa contenere la lonza quasi a calzarla
fare uno strato  di sale,metterci su la lonza e ricoprirla con il rimanete sale facendolo aderire alla carne,
infornare a 180° per circa  1 ora, 1 ora e 10.


nel frattempo che la carne cuoce preparare la salsa ,
mettete ad ammorbidire i funghi secchi con un pò di acqua tiepida,
fare stufare la cipolla in un tegamino con un pò di olio
scolate i funghi e tagliuzzateli  molto finemente
fate lo stesso con i funghi freschi e uniteli alla cipolla,
nella ciotola con l'acquqa di ammollo dei funghi sciogliete la farina
senza fare grumi, appena i funghi sono appassiti aggiungete la farina che avete appena stemperato
mescolate bene e aggiungere ancora un bicchiere di acqua
controllate di sale fate addensare leggermente,fino a che il cucchiaio rimarrà velato,

sfornare  staccare la crosta di sale ed affettarla dello spessore desiderato.

coltello della Pedrini



quindi mettete un pò di salsina sulle fette di lonza e servite




sabato 18 febbraio 2012

minni di virgini



oggi vi voglio proporre una ricetta che facevo quando ero piccola,
era il nostro dolce della domenica, il nome è in dialetto che tradotto letteralmente vuol dire (seni di vergine) perchè la forma dava un pò a punta e quindi assomigliavano un pò ai piccoli seni.la ricetta mi è stata data da una vicina di casa,( che lo è ancora) essendo molto semplici da preparare e anche perchè occorrevano pochi  ingredienti, ed essendo io ancora piccola per cimentarmi in cose troppo elaborate( ero ancora agli inizi)
fu lieta di insegnarmi .ora dopo tanto ...........tantissimo...ma proprio tanto....... mi sono tornate in mente e così inizia la ricerca della ricetta e dove la trovo......................????????????????? a casa di  mia mamma ,meno male che l'aveva conservata così non sono dovuta andare dalla vicina a farmela ridare
bene dopo tutto questo chiacchierio,forse perchè essendoci sotto le chiacchiere che ha fatto JO mi hanno ispirata
vi metto la ricetta.




per circa 24 pezzi

500 gr di farina 00
125 ml di olio di semi(io di mais)
200 gr di zucchero
250 ml di latte
17 gr di ammoniaca per dolci
2 uova




per farcire

crema pasticcera  o nutella e perchè no tutte due insieme
uno strato di nutella e uno di crema 



si impastano insieme tutti gli ingredienti
io ho messo tutto insieme nella planetaria e quando e ben amalgamato e liscio
mettetele in teglia con carta forno a cucchiaiate lasciando l'impasto a mucchietto,stare attenti a metterli ben distanziate perchè si allargano e quindi si uniscono tra loro infornare a 180° per circa 15-20 minuti.



vassoio in plastica della DINAMIC

appena freddi farciteli come vi ho detto sopra e spolverizzate con zucchero a velo( quello al centro è stato spolverato con zucchero al velo azzurro della 


con questa ricetta partecipiamo al contest di Luana

Il mio 1° Giveaway

ed al contest di Marco




votami se ti piace

siti
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

le nostre ricette anche qui

-------------------------------------------- le ricette di JO sono anche qui Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- le ricette di FRANCA sono anche qui Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- image and video hosting by tinypic ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- -------------------------------------------- ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic