AVVISO

purtroppo devo inserire la verifica dei post prima della pubblicazione perchè ogni tanto qualche buontempone inserisce post con link esterni a siti a me non graditi

venerdì 30 novembre 2012

patate e stracchino






per questa ricetta non occorre pesare gli ingredienti perchè sono talmente pochi e la sua
preparazione talmente facile e veloce che bastano davvero pochi minuti,
l'unica cosa è che bisogna avere delle patate già lessate ,magari del giorno prima, ma solo
per velocizzarne la preparazione all'ultimo minuto, se poi si vogliono fare lo
stesso giorno occorrerà il tempo di cottura delle patate .
io ne avevo che mi erano avanzate da una preparazione del giorno prima.



si procede in questo modo, si sbucciano le patate e si tagliano a fette alte circa 1 cm
si mettono in teglia dove avrete prima spolverizzato un pò di
pangrattato( così non si attaccano)
l'ideale è fare un solo strato, quindi salare e pepare a piacere
e distribuirci sopra dello stracchino molto morbido,
quasi come lo squaccherone


 infornare in forno caldo 180-190° fino a quando
si forma una leggera crosticina.





lunedì 26 novembre 2012

Spaghetti al pomodoro e "le fettine" di formaggio



Ingredienti per 4 persone:
400 gr di spaghetti
1 barattolo di polpa di pomodoro 
4 "le fettine" di INALPI
circa 30 gr di cipolla tritata
olio EVO Dante
sale
acqua per la cottura della pasta.

Mettere l'acqua a bollire e cuocervi la pasta.
Nel frattempo soffriggete la cipolla e aggiungetevi la polpa di pomodoro.
Salate a piacere.
Saltate nel sughetto gli spaghetti cotti al dente.
Impiattate e mettete sugli spaghetti fumanti una "la fettina" Inalpi che fonderà con il calore e si amalgamerà alla pasta!

sabato 24 novembre 2012

arancini dolci di couscous








per circa 10 pezzi

200 gr di couscous( cottura rapida)
50 gr di zucchero
150 ml di latte
2 cucchiai rasi di amido
mezzo cucchiaino di cannella in polvere Tecal
la punta di cucchiaino di zenzero in polvere
1 pizzico di sale


per il ripieno:
150 gr di ricotta
60 gr di zucchero
30 gr di cioccolato fondente

per la pastella:
100 gr di farina 00
150 ml di acqua

100 gr di pangrattato
zucchero semolato q.b

olio di semi per friggere




mettere in una ciotola il couscous,scaldare il latte con lo zucchero
e versarlo sul couscous, aggiungere le spezie e il sale
lasciare fino a quando ha assorbito tutto il latte.
intanto preparare la crema di ricotta; in una ciotolina mantecare
 la ricotta con lo zucchero, appena
e bella liscia aggiungere il cioccolato tritato, mescolare e mettere da parte.
preparare la pastella di farina ed acqua mescolando con la frusta
fino a quando e ben liscia e senza grumi.








 ora il couscous è pronto, mettere l'amido e mescolare per farlo legare.ora prendete
un pò di impasto, come delle palline da ping pong,
col palmo della mano fate un incavo e metteteci dentro un cucchiaino
 di ricotta,,delicatamente chiudetele e datele la forma di una sfera
se occorre prendete ancora un pò di couscous,appena è chiusa passatela nella pastella e poi nel
 pangrattato quindi con le mani cercate di far aderire bene il tutto
metterle su un vassoio e fate così con il resto dell couscous.




appena sono pronte procedete alla frittura,io ho usato una piccola
 friggitrice con temperatura a 180° , ma se non l'avete
potete farlo in un pentolino,l'importante che l'olio  sia sufficiente
 a  coprirle, per sapere se la temperatura dell'olio è giusta
immergete la punta di uno spiedino di legno se questo frigge subito allora è pronto,
appena dorati fate sgocciolare su carta assorbente ,passare
poi nello zucchero semolato e servire caldi.



con questa ricetta 
partecipiamo al contest della 


scade il 2 DIC 2012
















mercoledì 21 novembre 2012

Torta di compleanno + nuove collaborazioni



Questo fine settimana ho avuto ospiti a casa mia i miei cognati e siccome due giorni prima era stato il compleanno di mia cognata, ho deciso di farle una sorpresa preparandole una torta. 
Lo scopo era quello di fare contenta lei e "concorrenza" a mio cognato che è pasticcere.
Devo dire che la soddisfazione è stata grande! Voi che avete visto le altre mie torte sapete bene che non è una delle più belle che ho fatto, però a loro è piaciuta e non credevano che le rose in PDZ le avevo fatte io!
Ha dovuto confermare la mia bimba (la bocca della verità)!


Gli ingredienti non sto nemmeno qui ad elencarli, è semplice sia nell'aspetto che nella preparazione: una base di torta allo yogurt bianco, farcita con crema chantilly e ricoperta di panna montata. Fiori in pdz e palline di confetti lucide.


E ora passiamo alle collaborazioni:
La INALPI ci ha dato fiducia accettando di collaborare con il nostro blog, speriamo di non deluderli. 
Ecco i prodotti di cui ci hanno voluto omaggiare.

Ma anche la GROK ha accettato la nostra collaborazione dimostrando di credere nella nostra fantasia e bravura in cucina e ci ha omaggiate di questi deliziosi prodotti.

lunedì 19 novembre 2012

Decorazioni per l'albero di Natale


questo è un post dello scorso anno,,ma visto che si avvicina il Natale e siamo in cerca di idee per come farci le decorazioni da soli....ecco qui questi bellissimi decori che lo scorso anno ha creato  JO  sono molto semplici da fare ,ma anche di grande effetto............allora ,forza tutti all'opera

                                            


Eccomi qui a farvi vedere anche queste decorazioni che ho preparato nelle scorse settimane per il mio albero di Natale.
Non so voi, ma io ho la mania di raccogliere pigne di tutte le dimensioni e specie, cortecce di albero che trovo a terra, rametti "carini", pezzettini di bambù e poi di conservare tutto ciò che una persona "normale" butterebbe.
Così quando poco più di un anno fa sono venuta ad abitare nella casa dove vivo adesso, ho trovato un bastone da tenda con tutti i suoi anelli. La padrona di casa mi disse di farne ciò che volevo. Così il bastone lo abbiamo montato nella cameretta di mia figlia, ma dato che le tende moderne hanno già gli anelli, mi sono avanzato tutti questi bellissimi anelli di legno.
Li ho tinti con la vernice spray bianca, fatti asciugare e poi con tutto il materiale natalizio li ho decorati.
In alcuni anelli ho arrotolato del nastrino a retina rosso ed in altri quello di raso bordeaux e ho formato un anello dove poi sarà messo il gancetto per appendere gli anelli all'albero.
In mezzo all'anello ho incollato, grazie alla mia adorata colla a caldo, dei soggetti natalizi: piccoli pupazzetti vestiti di rosso, a loro volta incollati su un pezzetto di corteccia.
Di nuovo corteccia un pò attorcigliata su se stessa, ma con una piccolissima melina rossa e un pezzetto di bambù verde.
Qui una pigna, un pezzetto di bambù ed un ciuffetto di pungitopo (rusco) glitterato di rosso.
Ancora corteccia, minuscole pigne e una melina rossa.
Qui potete vedere un'altra foto d'insieme, e potete notare che i soggetti sono più o meno sempre gli stessi, ma abbinati in maniera diversa, in modo che alla fine il risultato siano tanti anelli tutti diversi. Quindi procuratevi bacche rosse, meline di diverse dimensioni e pigne a volontà.
E mi raccomando, non buttate via niente, che tutto si può riciclare in un modo o in un altro!!!

domenica 18 novembre 2012

Pizzettine di pastasfoglia al taleggio


1 rotolo di pasta sfoglia
50 gr circa di taleggio MAURI
poca passata di pomodoro
 Srotolate la pasta sfoglia e con una formina ricavate tanti cerchi in numero pari.
Al centro di ogni cerchio mettete un pezzetto di taleggio.
Chiudete con un altro cerchio di sfoglia e "sporcate" con un pò di passata di pomodoro.
Infornate a 180° per 20 minuti.

giovedì 15 novembre 2012

mini mont blanc dal cuore tenero






siccome il mont blanc è un dolce ,buono si ma............per i miei gusti un pò troppo stucchevole, allora
ho cercato di renderlo più gradevole e allo stesso tempo sperimentare una  nuova versione.
all'inizio ero un pò incerta sulla riuscita ma dopo averlo assaggiato ......................................
mi sono ricreduta e il risultato è stato strepitoso..................proprio come volevo.
ecco a voi la ricettina.



che troverete qui 
nel blog della mia amica nanussa nella sezione  " le vostre ricette"
se anche voi volete aderire alla sua iniziativa potete leggere qui il regolamento


2 buste di castagne morbide Noberasco
150 gr di cocco disidratato
150 gr di zucchero + 50 gr per il ripieno
50 ml di acqua
200 ml di panna da montare
50 ml di latte
30 gr di cioccolato  fondente
caviale di cioccolato CHOCAVIAR 75% Venchi


continua.........................................QUI










mercoledì 14 novembre 2012

Nuove collaborazioni.





Ho il piacere di annunciare a tutti voi che abbiamo iniziato una collaborazione con la ditta STAEDTLER. 
Molto gentilmente mi hanno omaggiata di questi utilissimi prodotti che vedete nella foto qui sopra.
La mia bimba ha già fatto suoi i pastelli a cera ed eccola mentre si mette all'opera!
Uno dei prodotti che più mi ha colpita sono le matite colorate provviste di A-B-S (Anti-Break-System). Queste matite hanno una speciale guaina bianca protettiva che circonda interamente la mina e ne aumenta la resistenza alla rottura fino al 50% in più.

Grazie alla Staedtler per la fiducia accordataci.



Anche la MAURI ci ha onorate della sua collaborazione inviandomi questi squisitissimi formaggi. Non vedo l'ora di condividere con voi le ricette che preparerò con questi prodotti!!!
Come potete vedere dalla foto, il gorgonzola era già stato "vittima" di qualche topolino ahahahah......


martedì 13 novembre 2012

mini tortine golose









questa ricetta è nata perchè mi avanzava del pan di spagna, così ho pensato di farcirlo creando dei dolci
mono porzione.



occorre ,  del pan di spagna ( nel mio caso avanzato) . quindi giusto per due porzioni
200 ml di panna
crema pasticcera fatta con una busta di quelle pronte,
ciliegie candite per decorare,
granella di nocciole soffiata,( va bene anche quella normale)
un pò di liquore mescolato con acqua per inzuppare.
2 cucchiaini di pistacchi tritati.




 procedete in questo modo,  tagliate il pan di spagna a triangolo
dividetelo a metà nel mezzo e farcite con crema pasticcera dopo averli inzuppati con liquore,  mettete sopra l'altra metà,  inzuppate
anche questa con liquore, ( va bene anche sciroppo di zucchero)
ora con  un pò di panna coprite tutto il dolce e fate aderire la granella di nocciole come si vede in foto.


con la crema
 pasticcera che vi è avanzata decorate facendo
 dei ciuffetti con una siringa per dolci, coprite il resto
 con la panna montata usando sempre una siringa o una tasca per dolci  facendo
la decorazione finale, aggiungere sopra qualche ciliegina e una spolveratina di pistacchi tritati.














votami se ti piace

siti
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

le nostre ricette anche qui

-------------------------------------------- le ricette di JO sono anche qui Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- le ricette di FRANCA sono anche qui Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- image and video hosting by tinypic ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- -------------------------------------------- ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic