AVVISO

purtroppo devo inserire la verifica dei post prima della pubblicazione perchè ogni tanto qualche buontempone inserisce post con link esterni a siti a me non graditi

sabato 29 giugno 2013

focaccia svuota frigo



per la pasta pane:

150 gr farina manitoba
150 gr farina 00
50 gr strutto
1/2 bustina lievito di birra liofilizzato
poco sale
acqua  q.b.



impastare la farina con tutti gli ingredienti con
acqua tiepida,regolatevi con l'acqua per avere
un'impasto morbido ma che non deve attaccarsi
alle mani,mettere in una ciotola coprire con
pellicola e poi con una copertina di lana per
 favorire la lievitazione


per il ripieno non ho pesato, ho preso quello
che avevo nelle quantità che avevo
quindi fate un pò ad occhio.
gli ingredienti che ho usato sono questi:
un piattino di spinaci già lessati, pezzetti
 di salame, pezzetti di formaggi vari
2 uova, 2 cucchiai di pangrattato.
ho fatto insaporire gli spinaci in padellino
con un pò di olio evo DANTE Condisano e
dell'aglio in polvere TEC-AL.
ho messo in una ciotola ed ho aggiunto gli
altri ingredienti tagliati a cubetti. ho
aggiunto anche il
pangrattato e le uova ho mescolato tutto.
ho steso tre parti della pasta già lievitata
 alta circa un dito ed ho ricoperto la teglia
foderata con carta forno facendone sbordare
un pochino ,ho messo dentro il ripieno ho
livellato,ho steso la rimanete pasta e messa
sopra a mo di coperchio ,ho arrotolato verso
l'interno la pasta che usciva dalla teglia,ho
bucherellato con la forchetta ho messo sopra un
 pò di olio evo e con un pennello l'ho unta per bene ,
ho spolverato con semi di papavero ed ho infornato a 190°
per circa 40 minuti,o comunque fino a doratura






lunedì 24 giugno 2013

pomodori ripieni


buona settimana a tutti coloro che passeranno dal mio blog,spero che abbiate passato un bellissimo e rilassante weekend,io non mi sono rilassata ma sono stata bene ed ora sono pronta ad affrontare un'altra settimana frenetica , piena di tantissime cose da fare, spero di arrivare viva al prossimo weekend  

adesso vi lascio una ricettina semplice semplice ma buona buona,
non è nuovissima nel senso che l'avevo già postata due estati fa, ma visto che il periodo è quello giusto e certi sapori sono sempre  buoni da rigustare allora la ripropongo.ciao a tutti
FRANCA

                                             



                                            

4 pomodori medi e sodi
1 zucchina
1 scatola di tonno sott' olio da 160 gr
sale, pepe q.b.
2 formaggini
un pezzetto di scamorza.( o formaggio a piacere)
un pezzetto di cipolla
olio q.b.
preparazione:

svuotare i pomodori con un cucchiaino e tenere da parte la polpa tolta.salare gli stessi all'interno e metterli
in attesa, in una padella soffriggere la cipolla,aggiungere la zucchina tagliata a pezzetti piccoli
fare soffriggere e appena è quasi cotta aggiungere il tonno e la polpa del pomodoro,salare e pepare
fare cuocere altri 5 minuti.
ora riempire con questo i pomodori metterli in una piccola teglia che possa andare nel
microonde e mettere su ognuno mezzo formaggino.
fare cuocere nel microonde alla potenza massima per 6 minuti

                                             



giovedì 20 giugno 2013

Carpaccio di funghi


I funghi mi piacciono tantissimo e il modo in cui preferisco mangiarli è crudi in carpaccio.
Naturalmente bisogna condirli per bene, senò non sanno di molto, ecco la mia ricetta per prepararli.


Per 3 persone:
300 gr Funghi champignon (nel periodo giusto meglio porcini freschi)
olio evo DANTE
succo di limone di Sicilia Polenghi
pepe nero Tec-Al
sale
prezzemolo
aglio tritato
scaglie di grana

Tagliere i funghi molto sottilmente, fare uno strato sul piatto da portata, salare, pepare,  cospargere di prezzemolo e aglio tritati. Condire con un filo d'olio e il succo di limone. Spargere di grana e alternare nuovamente gli strati iniziando dai funghi.

Le quantità variano a seconda dei commensali e del gusto personale (soprattutto per quanto riguarda  aglio, sale, pepe e limone).

lunedì 17 giugno 2013

Crostata di frutta fresca



Ingredienti per la base:
150 gr di farina di riso
150 gr di farina 00
100 gr di burro a temperatura ambiente
100 gr di zucchero
1 uovo intero
1 pizzico di sale

Ingredienti per la crema:
500 ml di latte caldo
2 tuorli
100 gr di zucchero
50 gr di farina di riso
una bacca di vaniglia

Per la decorazione:
frutta fresca di stagione
(io ho usato pesche, albicocche, ciliegie, melone, banane, mirtilli)
1 bustina di preparato per gelatina


Preparate la base impastando insieme tutti gli ingredienti. Stendere fra due fogli di carta forno e rivestire uno stampo per crostata senza togliere la carta, facendo in modo da ottenere un bordo alto un paio di centimetri. Versare sulla base (sempre rivestita) dei fagioli secchi o del riso oppure, se le avete, le perle di ceramica che servono proprio per questo utilizzo.
Infornate la base a 180° per 25-30 minuti.

Fate raffreddare, togliete i fagioli e togliete la carta.


Preparate la crema montando i tuorli con lo zucchero, unite la farina, la vaniglia e quindi il latte già caldo.
Portate sul fuoco o nel microonde fino ad addensamento della crema.
Fate raffreddare completamente girando spesso.


Quando tutto sarà freddo, versate la crema nella base, livellate e decorate con la frutta tagliata a spicchi (nel caso di pesche ed albicocche) o a fette. Denocciolate le ciliegie prima di metterle sul dolce.
Preparate la gelatina seguendo le indicazioni sulla confezione e versatela sulla frutta.

Per ottenere un perfetto decoro circolare, iniziate a porre la frutta sempre dall'esterno.


Con questa crostata partecipiamo al contest della Molino Chiavazza Mani in Pasta - La farina di riso

NUOVO CONTEST

martedì 11 giugno 2013

Insalata di riso!



Con l'arrivo della bella stagione si ha poca voglia di mettere in tavola dei piatti fumanti.
Così ecco una bella insalatona di riso fresca, nutriente e gustosa.


300 gr di riso per insalate
100 gr di riso venere
200 gr di prosciutto cotto in un'unica fetta
200 gr di salame tagliato spesso
200 gr di lerdammer o altro formaggio simile
1 scatoletta di tonno
200 gr di fave bollite
200 gr di pomodorini ciliegino
1 mozzarella
sale
olio EVO condisano Dante
aceto balsamico di Modena Giuseppe Giusti


Lessate il riso in due pentole separate salando a piacere.
Tagliate i pomodorini a metà o in 4 spicchi se sono grandi.
Fate a cubetti i salumi, il formaggio e la mozzarella.
Sgocciolate il tonno dall'olio o dalla salamoia se usate quello al naturale.
Unite tutti gli ingredienti in una ciotola capiente dopo che il riso si sarà quasi del tutto raffreddato, aggiustate di sale, condite con l'olio e servite dopo almeno una mezz'oretta per dar modo ai sapori di amalgamarsi bene.
Quando l'insalata di riso sarà nel piatto potrete condire con un filo di aceto balsamico o se preferite con del succo di limone.

CONOSCIAMOCI



                         



Ciao! Come sempre sono di corsa anche io e per questo ho preso in prestito il testo che ha scritto Licia nel suo blog che è questo che leggerete di seguito ho modificato davvero poco.
 volevo  farvi partecipi di questa nuova iniziativa di Linda del blog "La mia famiglia ai fornelli" . Questa iniziativa ha come scopo quello di far conoscere nuovi blog, farli seguire e naturalmente seguirli a loro volta. Per poter partecipare basta che passiate da Linda e leggere le poche regole da rispettare. Siete pronte a conoscere nuove amiche? Bene, non dovete far altro che cliccare sulla foto ed il gioco è fatto.
Baci a tutte!
Franca e Jo









giovedì 6 giugno 2013

Mini frittatine di agretti e quenelle di caprino



Prima che il caldo arrivi ad opprimerci, nel centro Italia arrivano gli agretti.
Vengono chiamati anche "barba del frate".
Nel sud non sono molto conosciuti, forse quasi per niente, al nord arrivano in alcune zone, ma anche lì non sono usati particolarmente perchè poco conosciuti.
La prima volta che li ho mangiati in una trattoria della provincia di Latina me ne sono innamorata.
Dopo ho sempre avuto con gli agretti un rapporto di odio e amore. 
Mi piacciono tantissimo, ma detesto pulirli. Devi prendere tutte "le barbe" di questa verdura staccandole dal rametto principale che è duro. vi metto qua sotto un'immagine presa dal web per farvi vedere come sono fatti prima della cottura.

200 Gr di agretti pesati dopo la cottura
2 uova
sale
olio d'oliva DANTE
Formaggio caprino MAURI

Dopo aver pulito e lavato stra benissimo gli agretti, lessateli in acqua salata.
Amalgamate le uova, salate  a piacere.
Versate dell'olio in una padella antiaderente, fate scaldare e versate il composto di uova e agretti.
Cuocete la frittata, trasferitela su un foglio di carta assorbente e ricavate delle mini frittatine con l'aiuto di un coppapasta (io l'ho usato rotondo ma voi potete fare le forme che vi piacciono di più).
Sistematele su un piatto da portata e con due cucchiaini da caffè create delle piccolissime quenelle di formaggio caprino da adagiare su ogni mini frittatina.


Servitele anche fredde come antipasto.

lunedì 3 giugno 2013

Anelloni al forno



Avete mai visto questo formato di pasta? In Sicilia è molto comune ma in effetti nel resto d'Italia non è semplice trovarli nei supermercati, parlo degli anelloni.
Si fanno al forno, non li ho mai visti preparati in altri modi e credo che non darebbero lo stesso risultato.

Per 6-8 persone.
500 gr di anelloni

500 gr di carne tritata
1 piccola cipolla
1 carota
1 costa di sedano
2 bottiglie di passata di pomodoro
1 tazza di piselli
Olio EVO Condisano Dante
sale

500 ml di besciamella
grana o parmigiano grattugiato



Cuocete il ragù come fareste di solito. Quindi fate il soffritto con le verdure tranne i piselli, fate rosolare la carne, aggiungete la passata di pomodoro, quando raggiunge il bollore salate, aggiungete i piselli precedentemente bolliti e fate cuocere per circa 30 minuti, ma non fate restringere troppo, perchè altrimenti la pasta risulterà secca.

Cuocete gli anelloni in acqua salata per circa 15 minuti.
Preparate la besciamella.

Quando sarà tutto cotto, scolate la pasta e aggiungete due o tre mestoli di ragù. Mescolate e versate metà della pasta in una teglia. Versate una generosa quantità di ragù (circa metà) sulla pasta, metà della besciamella e abbondante grana. quindi ripetete l'operazione alternando pasta, ragù, besciamellla e grana abbondante.
Mettete in forno a 180° - 190° per circa 30 minuti (assaggiate un anellone per vedere se la cottura è come la preferite).
Tirate fuori dal forno e fate riposare circa 20 minuti prima di porzionare.

sabato 1 giugno 2013

fusilli con peperoni, melanzane e salsiccie



 eccomi qui, dopo una settimana di assenza sono tornata e prima di mettere le altre foto della ricetta voglio inserirne alcune che non hanno nulla a che fare con la ricetta,
sono stata assieme a mio marito e ad amici al raduno nazionale delle lambrette che si è tenuto a roma, eravamo tantissimi credo circa 600. malgrado i capricci del tempo è stata una bella esperienza.
io sulla mia lambretta
 alcune tra le centinaia di lambrette durante la pausa pranzo
 qui su strada
 pausa al piazzale del Gianicolo
sempre piazzale del Gianicolo
ed ora la ricetta

----------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------------

300 gr di salsiccia
2 peperoni
1 melanzana
1/2 bicchiere scarso di olio
1 cipolla
3 pomodori
 300 gr pasta fusilli
grana q.b.
sale e pepe q.b.



in un largo tegame fare soffriggere
la cipolla con mezzo bicchiere scarso di olio
quindi aggiungere la salsiccia tolta dal budello
e sbriciolata,


fare rosolare 2-3 minuti, nel frattempo lavate e pulite
 i peperoni tagliateli
a pezzetti e aggiungete anche questi alla salsiccia,
fate lo stesso con la melanzana.
mescolare bene e fare cuocere per per 10 minuti,


 nel frattempo avrete pelato e tagliato i pomodori a pezzetti
e li aggiungete al condimento, controllate di sale e pepe
e terminare la cottura, fino a quando i peperoni saranno cotti e il sughetto un pò ristretto.
lessate la pasta scolatela e fatela saltare nel tegame col condimento per pochi minuti
servire con grana grattugiato.


votami se ti piace

siti
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

le nostre ricette anche qui

-------------------------------------------- le ricette di JO sono anche qui Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- le ricette di FRANCA sono anche qui Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- image and video hosting by tinypic ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- -------------------------------------------- ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic